Per chi ha problemi di spazio...

APS POLITOYS PENNY

Made in Italy

Aggiornato il 5 Ottobre 2014
Scala 1/66

Sì, se hai problemi di spazio una collezione di modellini in scala 1:43 può diventare ingombrante. Lo sapeva bene la fabbrica inglese Lesney che ha prodotto la serie Matchbox (in italiano "scatola di fiammiferi") caratterizzata, appunto, dal fatto che i modellini dovevano poter stare dentro una scatola di fiammiferi. Lo sapeva anche la tedesca Schuco, che ha prodotto la serie "piccolo" e tanti altri costruttori ancora. Così, nel 1966, la Politoys ha voluto sfruttare i suoi studi e le sue esperienze per realizzare una serie in scala ridotta, ma con caratteristiche simili a quelle della serie "M" ("cinquecento") in metallo.
In pratica vennero riprodotti quasi tutti i modelli della serie "M", con una qualità veramente eccezionale, paragonabile a quella dei modelli più grandi: tutti in metallo, con portiere apribili e sospensioni, verniciatura per lo più metallizzata e, alcuni, con gli strass nei fari. Splendide le scatolette, realizzate inizialmente solo in cartone e, successivamente, dotate anche di finestra in celluloide, con piccolo diorama di ambientazione del modellino.
Visto il successo ottenuto dai primi modellini in tutto il mondo, la serie si è ampliata abbracciando le Formula uno e i velicoli commerciali, tra cui la'autocisterna e la bisarca (venduta con quattro modellini o senza). Nel complesso proprio una bella serie.
Costavano appena 250 lire e se le valevano tutte. Peccato non averli comprati allora: oggi sono ricercatissimi dai collezionisti di tutto il mondo. E chi li volesse collezionare ha oggi maggiori possibilità di trovarle in perfette condizioni negli Stati Uniti o in Australia piuttosto che in Italia. Evidentemente i bambini italiani ci giocavano con piacere, mentre all'estero arrivavano soprattutto per i collezionisti.
I modelli delle prime serie hanno tutti il fondino cromato, rivettato. Spesso le portiere sono apribili e, in alcuni casi, anche uno dei cofani. Il volante é quasi sempre dello stesso colore della carrozzeria. Vetri trasparenti e sottili, di buona qualità. Alcuni modelli sono così ben fatti che dalle foto é difficile intuire che la scala di riproduzione sia così sfavorevole. E non nascondo che fotografare modellini così piccoli é molto più difficile che fotografare quelli in scala 1/43 o 1/18.
Successivamente alcuni modelli sono stati semplificati, privandoli, in genere, delle aperture e del volante. Venivano venduti con scatoletta rosso-blu e numerazioni della serie 0/200. Alcuni di essi li troverete nelle immagini, ma questa sezione é dedicata principalmente ai modelli prodotti prima degli anni settanta.
Nei cataloghi dell'epoca appaiono anche vari modelli che di fatto non sono mai stati prodotti in serie: la Fulvietta, la Taunus 20M, la Primula, la Giulia TZ ed altre ancora. Probabilmente sono stati realizzati studi e prototipi, ma non li ho mai visti. Davvero un peccato che non siano stati prodotti in serie.
La presente sezione é dedicata alle sole autovetture. Da tempo sono però accessibili su questo sito altre due sezioni dedicate rispettivamente alle Formula 1 e ai veicoli commerciali. Ad esse si rimanda per ogni informazione a riguardo.

LE SCATOLETTE

Scatoletta del primo tipo (1967/68)
Scatoletta del secondo tipo (1968/69)

Nelle immagini qui intorno sono visibili i tre tipi di scatoletta:
- Tipo I - Scatoletta azzurra chiusa
- Tipo II - Scatoletta azzurra finestrata
- Tipo III - Scatoletta rosso-blu finestrata

Alcuni modelli, quelli della prima produzione, sono stati prodotti sia con la scatoletta del primo tipo che con quella del secondo. Altri modelli, più recenti, sono stati prodotti solo con la scatoletta del secondo tipo. Altri ancora, quelli semplificati delle ultime serie, solo con la scatoletta del terzo tipo.
All'interno delle scatolette del I e del II tipo veniva spesso inserito un cataloghino della serie (un semplice foglietto piegato più volte).

Scatoletta del terzo tipo (1970-)

CATALOGO MODELLO PER MODELLO

0/21 - FERRARI 250 G.T. BERLINETTA - 1967



Arancio
Grigio metallizzato


La splendida Ferrari 250 G.T. Berlinetta 2+2, già riprodotta dalla Politoys anche nella serie M con il codice 504, viene qui riprodotta in scala più ridotta nei due colori visibili nelle foto. Il modello non é dei più facili da trovare in buone condizioni e con la scatoletta e spunta sempre quotazioni elevate. Il cofano motore é apribile e nasconde la riproduzione del motore.
La scatoletta che si trova comunemente é sempre quella del II tipo, ma penso debba esistere anche quella del I tipo, anche se non l'ho mai vista.

0/22 - ALFA ROMEO GIULIA 1600 CANGURO BERTONE - 1967



Blu metallizzato
Grigio metallizzato

La Giulia 1600 Tubolare, più nota come Canguro Bertone, già riprodotta dalla Politoys col numero di codice 529 nella scala 1/43, é qui riprodotta in scala più piccola, ma conservando tutte le aperture del modello più grande: portiere e grande cofano con riproduzione del motore. Sotto al lunotto, la ruota di scorta. Targa "MI-00" in rilievo. Un modellino davvero molto bello, molto ricercato dai collezionisti: non è certo rarissimo, ma certamente non é dei più comuni. Le quotazioni sono mediamente elevate.
Scatoletta del I o del II tipo.


0/23 - JAGUAR G.T. SPIDER ("E" TYPE) - MAI PRODOTTA IN SERIE (NEVER ISSUED)

Nei cataloghi appare come modello di prossima presentazione, di colore rosso con capottina chiusa nera, un po' come la versione Fibre-glass (Politoys n. 89 in scala 1/41). In realtà non è mai stato commercializzato. Dai cataloghi, però, appare evidente che avrebbe dovuto avere il grande cofano anteriore apribile con la riproduzione del motore. Si vede, inoltre, il prezzo di vendita, comune a tutti i modelli della serie: 250 Lire.


0/24 - PORSCHE 912 - 1968



Giallo ocra
Bianco

Nel Catalogo della serie Politoys-M questo modello ha il codice 527 ed é totalmente apribile. Passando dalla scala 1/43 alla scala 1/66 ha conservato l'apribilità del cofano anteriore e ha perso tutte le altre. E' comunque presente la ruota di scorta dentro al cofano. E' un modello di reperibilità abbastanza difficile, specialmente nella colorazione bianca. Quotazioni elevate, ovviamente per modelli in perfette condizioni e completi di scatoletta.
La scatoletta è sempre quella del II tipo.


0/25 - ALFA ROMEO 2600 COUPE' G.T. BERTONE - 1967



Blu metallizzato
Rosso metallizzato

 

514 é il codice della serie M, in scala 1/43; 0/25 il codicedella versione Penny in scala 1/66. Il modello, decisamente ben fatto, ha le portiere apribili. Targa "MI-00" in rilievo. Non è particolarmente difficile da trovare in buone condizioni, sia nel colore blu che nel colore rosso. Quotazioni medie.
Scatoletta del I o del II tipo.


0/26 - ALFA ROMEO GIULIA SS BERTONE - 1967



Rosso
Verde smeraldo metall.

 

Anche la Giulia Sprint Speciale (o S.S.) é stata prodotta in scala 1/43 dalla Politoys-M, codice 506, e poi in scala ridotta come serie Penny. Quest'ultima ha conservato le portiere apribili e i fari a diamantino (micro-diamantini) del modello superiore, ma i due cofani ora sono fissi. Targa "MI-00" in rilievo.
La versione verde smeraldo metallizzato é abbastanza comune e ha una quotazione medio-bassa. La versione rossa é molto più rara e spunta sempre quotazioni elevate.
Scatoletta del I o del II tipo.


0/27 - LANCIA FLAVIA SPORT ZAGATO - 1967



Rosso metallizzato
Verde metallizzato

 

Davvero molto bella questa Flavia Sport, forse anche più proporzionata della versione in scala 1/43 (codice 509).Portiere apribili, fondino, paraurti e calandra cromati. Targa "MI-B0" in rilievo. Per essere perfetta avrebbe dovuto avere i mini diamantini al posto dei fari verniciati, ma ce ne sarebbero voluti quattro e il costo sarebbe salito troppo (costava 250 Lire) e i tempi di assemblaggio si sarebbero dilatati. Il modello, comunque, é abbastanza comune e facile da reperire in entrambi i colori fotografati. Quotazioni medie.
Scatoletta del I o del II tipo.


0/28 ALFA ROMEO GIULIA G.T. 1300 JUNIOR - 1968



Rosso
Bianco

Questa volta una differenza, in verità piccola, tra questo modello in scala 1/66 e il modellone in scala 1/43 della serie M, di codice 500) c'é: questo modello rappresenta la GT 1300 Junior, con il cofano spianato, mentre il modellone rappresenta la Sprint GT 1600, con il cofano motore del tipo a "scalino". Il modellino ha il solo cofano anteriore apribile, con riproduzione del motore. Il modello non è facilmente reperibile (specialmente la versione bianca) e le quotazioni sono sempre sostenute.
La scatoletta è sempre quella del II tipo.


0/29 - MASERATI 3500 G.T. COUPE' - 1967



Rosso
Grigio chiaro metallizzato
Grigio scuro metallizzato

La Maserati 3500 della serie M aveva il codice 501. Questa della Penny, molto più piccola, il codice 0/29. Il modellino ha le portiere apribili e il fondino cromato. Targa "MI-B0" in rilievo. I fari sono semplicemente verniciati: peccato! Il modello é molto bello ed é facilmente reperibile nelle due tonalità di grigio. Quotazioni medio-basse. Molto rara la versione rossa, che spunta valutazioni decisamente più consistenti.
Scatoletta del I o del II tipo.


0/30 - FIAT 850 COUPE' - 1967



Grigio chiaro metallizzato
Grigio scuro metallizzato

 

Piccolina, ma molto ben fatta. Può reggere il confronto con la 850 coupé della scala maggiore (serie M, codice 517). Dispone di portiere apribili e fari a mini-diamantino. Fondino cromato, rivettato come in tutti i modelli della serie Penny. Targa "MI-B0" in rilievo. Questo modellino é facilmente recuperabile in entrambe le tonalità di grigio e, per questo, la sua quotazione rimane medio-bassa.
Scatoletta del I o del II tipo.


0/31 - LANCIA FULVIA COUPE' - MAI PRODOTTA IN SERIE (NEVER ISSUED)

Nei cataloghi appare come modello di prossima presentazione, di colore rosso. In realtà non è mai stato commercializzato. Dai cataloghi, però, appare evidente che avrebbe dovuto avere il cofano anteriore apribile con la riproduzione del motore. Anche le portiere avrebbero dovuto essere apribili, così da rendere questa Fulvietta (insieme alla Giulia Canguro) il modello della serie più ricco di parti apribili. Si vede, infine, il prezzo di vendita, comune a tutti i modelli della serie: 250 Lire.


0/32 - ISO RIVOLTA COUPE' G.T. - 1969



Blu metallizzato
Rosso metallizzato
Blu Francia pastello

 

Molto bello questo modellino, copia in scala ridotta della sorella maggiore prodotta per la serie M (codice 515). Le portiere non sono apribili, ma il cofano anteriore sì, e nasconde la riproduzione del grosso propulsore di origini americane. I fari anteriori sono a diamantino, ma le ultime serie prodotte hanno i fari verniciati (vedi le immagini del modello blu Francia). Targa "MI-00" in rilievo. Il modello é molto comune nel colore blu metallizzato, più raro nel colore rosso metallizzato e molto raro nel colore blu Francia. Le quotazioni, quindi, vanno da medio-basse ad alte a seconda della colorazione.
La scatoletta è sempre quella del II tipo.
Si annota che questo modello può essere trovato anche con il gancio di traino (in plastica bianca): si tratta di modelli provenienti dal piccolo gift set dove la ISO traina magnificamente un carrello con motoscafo.


0/33 - FERRARI DINO PININFARINA - MAI PRODOTTA IN SERIE (NEVER ISSUED)

Nei cataloghi appare come modello di prossima presentazione, di colore rosso. In realtà non è mai stato commercializzato. Dai cataloghi, però, appare evidente che avrebbe dovuto avere il cofano posteriore apribile con la riproduzione del motore. Si vede, comunque, il prezzo di vendita, comune a tutti i modelli della serie: 250 Lire. E' stato invece prodotto senza aperture e senza volante, nella serie semplificata, col codice 0/201C (vedi foto più in basso, in questa pagina).


0/34 - MERCEDES BENZ 230 SL - 1969



Giallo arancio
Verde smeraldo metallizz.

Anche la "Pagodina" è stata riprodotta prima in scala 1/43 dalla Politoys per la serie M (codice 503) e poi in scala 1/66 per la serie Penny. Il modellino, molto bello, ha questa volta solo il cofano posteriore apribile. Targa "MI-00" in rilievo. Questo modellino é l'unico che ha il volante cromato e non del colore della carrozzeria.
Il modello non é de più comuni, ma lo si trova abbastanza facilmente nel colore verde smeraldo metallizzato. Quotazioni medio-alte. Più difficile da trovare nel colore giallo arancio, che raggiunge quotazioni sempre elevate.
La scatoletta è sempre quella del II tipo.


0/35 - ALFA ROMEO 2600 SPRINT "PANTERA" - 1967



Grigio verde

 

Si tratta di una elaborazione del modello standard (codice 0/25), seguendo la stessa logica che portò la Politoys a realizzare in scala 1/43 il codice 537, derivandolo dal 514. Le caratteristiche del modello sono identiche a quelle della versione base: portiere apribili, fondino cromato, targa "MI-00", con l'aggiunta del lampeggiatore blu sul tetto e dell'adesivo con la pantera stilizzata e la scritta "Tel. 777". Si osserva che, diversamente da quanto si potrebbe dedurre osservando l'immagine sulla scatoletta, il modellino in scala 1/66 non ha l'antenna. La difficoltà di reperire questo modello é media, e media é la quotazione che esso raggiunge normalmente.
Scatoletta del I o del II tipo.


0/36 - FORD TAUNUS 20M TS - MAI PRODOTTA IN SERIE (NEVER ISSUED)

Nei cataloghi appare come modello di prossima presentazione, di colore blu. In realtà non è mai stato commercializzato. Dai cataloghi, però, appare evidente che avrebbe dovuto avere le portiere e il cofano posteriore apribili. Si vede, ancora, il prezzo di vendita, comune a tutti i modelli della serie: 250 Lire.


0/37 - MASERATI FRUA (MISTRAL) - MAI PRODOTTA IN SERIE (NEVER ISSUED)

Nei cataloghi appare come modello di prossima presentazione, di colore grigio metallizzato. In realtà non è mai stato commercializzato. Dai cataloghi, però, appare evidente che avrebbe dovuto avere le portiere apribili. Si vede, comunque, il prezzo di vendita, comune a tutti i modelli della serie: 250 Lire. E' stato invece prodotto senza aperture e senza volante, nella serie semplificata, col codice 0/201B (vedi foto più in basso, in questa pagina).


0/38 - AUTOBIANCHI PRIMULA - MAI PRODOTTA IN SERIE (NEVER ISSUED)

Nei cataloghi appare come modello di prossima presentazione, di colore rosso. In realtà non è mai stato commercializzato e non é chiaro se le intenzioni fossero quelle di produrre la versione 5 porte, raffigurata nel catalogo in grande, a colori, o la versione coupé, raffigurata nel piccolo disegno che illustrava le aperture. Proprio da quel disegno si desume che l'unica apertura sarebbe dovute essere il cofano posteriore. Si vede, comunque, il prezzo di vendita, comune a tutti i modelli della serie: 250 Lire.


0/39 - ALFA ROMEO GIULIA ZAGATO (TZ) - MAI PRODOTTA IN SERIE (NEVER ISSUED)

Nei cataloghi appare come modello di prossima presentazione, di colore rosso. In realtà non è mai stato commercializzato. Dal catalogo, però, appare evidente che avrebbe dovuto avere il cofano anteriore sollevabile, con riproduzione del motore, come sulla Canguro. Le portiere, però, sono fisse. Il prezzo di vendita, comune a tutti i modelli della serie: 250 Lire.


0/40 - VOLKSWAGEN 1200 - MAI PRODOTTA IN SERIE (NEVER ISSUED)

Nei cataloghi appare come modello di prossima presentazione, di colore blu. In realtà non è mai stato commercializzato. Dal catalogo, però, appare evidente che avrebbe dovuto avere le portiere apribili. Il prezzo di vendita, comune a tutti i modelli della serie: 250 Lire.


0/41 - ALFA ROMEO GIULIA TI SUPER - MAI PRODOTTA IN SERIE (NEVER ISSUED)

Nei cataloghi appare come modello di prossima presentazione, di colore bianco. In realtà non è mai stato commercializzato. Dal catalogo, però, appare evidente che avrebbe dovuto avere le portiere apribili. Il prezzo di vendita, comune a tutti i modelli della serie: 250 Lire. E' stato invece prodotto senza aperture e senza volante, nella serie semplificata, col codice 0/201A (vedi foto più in basso, in questa pagina).


0/45 - FIAT 124 - MAI PRODOTTA IN SERIE (NEVER ISSUED)

Nei cataloghi appare come modello di prossima presentazione, di colore celestino. In realtà non è mai stato commercializzato. Dal catalogo, però, appare evidente che avrebbe dovuto avere le portiere apribili. Il prezzo di vendita, comune a tutti i modelli della serie: 250 Lire. E' stato invece prodotto senza aperture e senza volante, nella serie semplificata, col codice 0/201D (vedi foto più in basso, in questa pagina).


0/46 - ALFA ROMEO GIULIA G.T. "PANTERA" - 1969



Grigio verde

Finalmente un modello che non é stato prodotto prima nella serie M. Ma non si tratta di un modello completamente nuovo, bensì di una elaborazione del modello standard (codice 0/28). Le caratteristiche del modello sono identiche a quelle della versione base: cofano anteriore apribile, riproduzione del motore, fondino cromato, con l'aggiunta del lampeggiatore blu sul tetto e dell'adesivo con la pantera stilizzata e la scritta "Tel. 777". Come per la 2600 Pantera, anche la Giulia Sprint Pantera non ha l'antenna. La difficoltà di reperire questo modello é abbastanza elevata e, di conseguenza, la quotazione che esso raggiunge normalmente é elevata anch'essa.
E' stato prodotto solo con la scatoletta del II tipo.


0/46 - ALFA ROMEO GIULIA TI CARABINIERI - MAI PRODOTTA IN SERIE (NEVER ISSUED)

Nei cataloghi appare come modello di prossima presentazione, di colore grigio-verde. In realtà non è mai stato commercializzato. Dal catalogo, però, appare evidente che avrebbe dovuto avere le portiere apribili, proprio come il modello di codice 0/41, anch'esso mai prodotto. Il prezzo di vendita, comune a tutti i modelli della serie: 250 Lire.


0/53 - ISO RIVOLTA COUPE' CON MOTOSCAFO - 1969



Auto: blu metallizzato
Motoscafo: bianco/bordeaux metall.
Carrello: crema

La ISO RIVOLTA é quella già descritta sopra (codice 0/32), con l'aggiunta del gancio di traino, in plastica bianca (vedi foto). Il motoscafo é un semicabinato inedito, con la chiglia bianca, opera morta bordeaux metallizzato e arredamento color crema. Il carrello é in metallo verniciato color crema. Da notare che nella serie M la Politoys non ha mai inserito rimorchi o ganci di traino; li inserì, invece, nella serie in plastica in scala 1/41. Questo piccolo gift-set, davvero molto bello, é stato prodotto solo con la scatoletta del II tipo e il suo costo all'origine era di 400 Lire. Abbastanza difficile da reperire, se in buone condizioni e con scatoletta perfetta raggiunge quotazioni di tutto rispetto.


0/200A - FERRARI P4



Giallo

Questo modellino appartiene alla serie semplificata. Non ha aperture e non ha il volante. La vernice della carrozzeria ricopre i fari. Il fondino, rivettato, é cromato. La scatoletta é del terzo tipo.
Immagini gentilmente inviate dal collezionista Gaudenz Fischer, che ringrazio per la collaborazione.


0/200B - LAMBORGHINI MARZAL BERTONE



Bianco

Questo modellino appartiene alla serie semplificata. Non ha aperture e non ha il volante. Il fondino, rivettato, é cromato. La scatoletta é del terzo tipo.
Immagini gentilmente inviate dal collezionista Gaudenz Fischer, che ringrazio per la collaborazione.


0/200C - FERRARI DINO PININFARINA



Rosso

Questo modellino appartiene alla serie semplificata. Non ha aperture e non ha il volante. La vernice della carrozzeria ricopre i fari. Il fondino, rivettato, é cromato. La scatoletta é del terzo tipo.
Immagini gentilmente inviate dal collezionista Gaudenz Fischer, che ringrazio per la collaborazione.


0/200D - OSI BISILURO


Blu

Questo modellino appartiene alla serie semplificata e non é mai stato riprodotto nella serie "M" o nella serie "Plast". E' stato però riprodotto nella serie "E" in scala 1/43. Non ha aperture e non ha il volante. La vernice della carrozzeria ricopre sia i fari che le luci posteriori. Il fondino, rivettato, é cromato. La scatoletta é del terzo tipo.


0/201A - ALFA ROMEO GIULIA T.I.



Crema

Questo modellino appartiene alla serie semplificata e ha sostituito, nei progetti della Politoys, l'analogo modello di codice 0/41. Non ha aperture e non ha il volante. Il fondino, rivettato, é cromato. La scatoletta é del terzo tipo.


0/201B - MAERATI FRUA



Grigio metallizzato

Questo modellino appartiene alla serie semplificata e ha sostituito, nei progetti della Politoys, l'analogo modello di codice 0/37. Non ha aperture e non ha il volante. Il fondino, rivettato, é cromato. La scatoletta é del terzo tipo.


0/201C - DINO PININFARINA



Rosso

Questo modellino appartiene alla serie semplificata e ha sostituito, nei progetti della Politoys, l'analogo modello 0/33. Non ha aperture e non ha il volante. La vernice della carrozzeria ricopre sia i fari che le luci posteriori (stando alle immagini in catalogo, il modello originario, 0/33, avrebbe dovuto avere il fascone anteriore trasparente). Il fondino, rivettato, é cromato. La scatoletta é del terzo tipo.


0/201D - FIAT 124



Blu metallizzato

Questo modellino, inedito nella serie "M" e nella serie Plast, appartiene alla serie semplificata e non ha né aperture né il volante. Sostituisce, nei piani della Politoys, il modello di codice 0/45. Il fondino, rivettato, é cromato. La scatoletta é del terzo tipo.